Occhiali vintage_vintage sunglasses

Occhiali Dior, Fiorucci, Valentino, Versace, Von Furstemberg, di tutte le forme e per tutti i gusti! 🙂
Look here:
http://www.evolooktion.com/it/83-occhiali
http://www.evolooktion.com/it/82-occhiali

Annunci

Immagine

Le mitiche All Star. Chi non le ha usate? Sono nate nel 1923 ideate da Chuck Taylor, un giocatore di basket, ma poi sono state usate dagli anni ’60 da rockstar, attori e vip: da James Dean a Madonna, dai Pink Floyd ai Doors, da Ozzy Osborne a Paul Mc Cartney fino all’amante n° 1 di scarpe, Carrie di Sex and the City .

Le All Star negli anni sono state reinventate, sconvolte, colorate, ridisegnate dai più grandi della moda, realizzate in tessuti diversi dalla pelle alla seta, impreziosite di strass, pailettes, borchie.

E le borchie, che per trent’anni sono state il dettaglio più punk, dark e rock, da qualche anno le vediamo nelle sfilate e sono diventate un particolare super fashion. Hanno reinventato capi e accessori classici, che con le borchie hanno svecchiato (dove era necessario) il proprio look! E così sono arrivate anche sulle Converse All Star.

In evolooktion troverai All Star vintage di qualità e con design particolare o iper semplice, sia basse che alte, sia per donna che per uomo, dove sono state applicate borchie.

Sta arrivando la Primavera, ancor di più è tempo di All Star, vai a curiosare in Donna o Uomo, in Accessori, in Scarpe: pois, damascate, fiammeggianti, con dettagli fluo, pied de poule, tigrate… ce n’è per tutti i gusti, e sono tutti pezzi unici.

http://www.evolooktion.com

http://www.evolooktion.com/it/72-scarpe

http://www.evolooktion.com/it/73-scarpe

 

The legendary All Star. Who has never used them? They were born in 1923, designed by Chuck Taylor, a basketball player, but then used, starting from the ’60s, by rock stars, actors and celebrities: James Dean, Madonna, Pink Floyd The Doors, by Ozzy Osborne Paul McCartney till the No. 1 lover of shoes, Carrie from Sex and the City.

The All Star over the years have been reinvented, colored, redesigned by the greatest of fashion, made ​​of different fabrics from leather to silk, decorated with strasses, sequins, studs.

The studs, which for thirty years have been the more punk decoration, from some years are protagonists in fashion shows. They have reinvented classic clothings and accessories, for a fresh young look! A new look that also arrived on the Converse All Star.

In evolooktion you can find vintage high quality All Star with a unique design. They are high and low, for women and men. In all of them, studs have been applied.

Spring is coming, it is even more time for All Star! Have a look in Woman or Man sections, then in Accessories, Shoes: polka dots, damask or tiger patterned, houndstooth… there is one for everyone tastes, and they all are unique pieces.

handmade_remade_vintage

 

Visita il sito:
www.evolooktion.com

 

 

moda sostenibile e sana

Ti sei mai chiesto se hai un guardaroba SANO? È cresciuta (per fortuna) l’attenzione verso ciò che mangiamo. Il cibo biologico ci garantisce un doppio beneficio: tutela la nostra salute e, nel contempo, rispetta l’ambiente. E per gli abiti e gli oggetti che ci circondano, non è la stessa cosa?!

Certo che lo è. L’uso di sostanze potenzialmente tossiche nell’industria tessile non è una novità. Composti chimici come gli Alchilfenoli, Ftalati e Nonilfenoli etossilati sono stati ampiamente trovati nei vestiti. Essi possono alterare il sistema ormonale dell’uomo e, se rilasciate nell’ambiente (anche solo facendo le lavatrici!), possono diventare cancerogeni (come dire, alla fine ce li rimangiamo). Più spesso determinano effetti negativi molto diffusi tra la popolazione, come le Dermatiti Allergiche da Contatto (DAC).

In una ricerca autorevole (firmata Legambiente) si legge:
– il 70,4% dei capi presenti nei negozi contengono sostanze estremamente aggressive, come formaldeide, coloranti dispersi, metalli pesanti;
– l’impiego di sostanze chimiche nell’industria tessile causa ogni anno tra i 500 mila e i 2 milioni di casi di avvelenamento tra i lavoratori, di cui 40 mila mortali;
– in Cina nel 2005 gli ettari coltivati con cotone OGM sono stati 3,7 milioni, il 35% dell’area coltivata a cotone;
– il comparto tessile impiega enormi quantità d’acqua per fissare i colori, rimuovere impurità e generare vapore;
– l’11% del totale dei pesticidi e il 25% degli insetticidi viene impiegato per il cotone.

Però le notizie non sono sole brutte! Esistono e stanno nascendo tante realtà che prendono in considerazione tutti questi aspetti e che producono in maniera responsabile, oppure che recuperano materiali dal passato o “da buttare” riportandoli a nuova vita.

Se è un assunto ormai che “siamo ciò che mangiamo“, per questo sempre più ci curiamo della qualità della nostra alimentazione, è importante selezionare con consapevolezza anche i nostri indumenti, perché è altrettanto vero che… siamo ciò che indossiamo.

www.evolooktion.com

Slide1_gen2013

Fateci parlare un po’ di noi. Dopo tanto tempo, a breve sarà online l’e-commerce di moda sostenibile evolooktion.com. Vorremo spiegare in poche e semplici parole di cosa si tratta.

evolooktion.com è

Vestire fashion e rispettare la natura. Indossare abiti belli e buoni, creati con materiali e metodi non dannosi per chi li indossa, per chi li produce, per l’ambiente.

Artigianalità made in Italy, riutilizzo e riciclo, biologico ed ecologico, vintage, solidale: una combinazione di designer e di stili, dai più lineari ai più eccentrici, dai più innovativi ai più retrò, per poter indossare uno stile libero da ogni schema, senza tempo e senza moda, ma attento alle tendenze.

Un concept store che ospita piccoli e medi produttori di moda e design sostenibile dalle più diverse sfumature: un universo di biodiversità da stilisti indipendenti, artigiani, collezionisti vintage.

evolooktion è

Sostenibilità concreta: le eco-categorie dei prodotti evolooktion

biologico: abbigliamento e biancheria in fibre trattate per tutto il processo produttivo, dal campo al capo finito, con sostanze naturali e/o a basso impatto ambientale ammesse dal sistema di controllo e certificazione del tessile biologico.

fatto a mano: abbigliamento, oggettistica e accessori realizzati artigianalmente, valorizzando le capacità delle persone, recuperando le tecniche tradizionali della sartoria artigianale e riducendo così l’impronta ecologica di ciascun capo.

naturale: abbigliamento e accessori in fibre naturali di origine vegetale (Cotone, Lino, Canapa, Iuta, Ortica, Agave, Cocco, Ginestra, Ibisco, Manila, Paglia, Bamboo, Sughero, ecc.) o animale ( Cachemire, Mohair, Alpaca, Vigogna, Seta, Crine ecc.) e in materiali ecocompatibili (fibre derivate dal latte e di torba, il Jacroki dalla lavorazione di scarti e rifiuti, ecc.) altamente biodegradabili, tendenzialmente prodotti secondo processi a basso impatto ambientale.

recuperato: abbigliamento e accessori nuovi ma di campionario o da scarti o avanzi di magazzino, spesso ancora con etichette originali, oppure con piccoli difetti di fabbricazione (sempre evidenziati nelle descrizioni dettagliate), destinati al macero ed invece riportati a nuovo uso.

riciclato: abiti, accessori e oggetti di design realizzati recuperando oggetti in disuso, riassemblati o modificati creativamente.

usato: abiti e accessori usati (second hand), selezionati con cura, lasciati da chi non ne faceva più uso ma in buono stato.

solidale: abiti, accessori e oggetti di design prodotti nell’ambito, o sostenendo, progetti che hanno finalità etiche: dall’inclusione lavorativa di persone svantaggiate, al coinvolgimento di detenuti nelle carceri, a produzioni di fibre su terreni confiscati alla malavita, ecc.

vegano: abiti e accessori che garantiscono la totale assenza di materiali di origine animale.

vintage: abiti, accessori e oggetti di design usati e risalenti ad almeno 20 anni fa. Il vintage si distingue dal second hand per questo motivo e per il particolare valore che progressivamente acquista nel tempo per le sue doti di irripetibilità, nonché per essere testimonianza dello stile di un’epoca passata.

L’evoluzione del look è sostenibile

http://www.evolooktion.com

C’era una volta… un foglio di carta e il desiderio di realizzare una scarpa eco-sostenibile.

Nasce nel luglio 2011 Cartina, una ballerina dal design semplice ma glamour, di carta impermeabile e traspirante, bianca o coloratissima ma sempre rispettosa dell’ambiente e personalizzabile.

Ogni modello, infatti, può essere decorato a proprio piacimento con pennarelli acrilici ed indelebili e diventare così un pezzo unico. Cartina è per tutte le età: per donna, ragazza, bambina.

È prodotta dal noto calzaturificio Lorex di Segromigno, che vanta anni di esperienza nel settore calzaturiero e cura la produzione con lo stile e la dedizione che contraddistinguono il Made in Italy. Nasce da un’idea di Mirko Paladini, supportato da Vanessa Puccini e Simone Lippi.

Cartina è talmente eco che anche il suo packaging è realizzato rigorosamente in carta!

http://www.cartinalaballerina.com

Cartina, the eco-friendly ballet shoes

Once upon a time there was a piece of paper and the desire to create eco-friendly shoes.

Cartina was born in July 2011: a shoe with a simple but glamorous design, made of waterproof and breathable paper, white or coloured, but always nature friendly and customizable.

In fact each model can be decorated according to the customer’s taste with acrylics and indelible markers, becoming unique. Cartina is perfect for women of any age, old and young.

It is produced by the famous shoe firm Lorex Segromigno, which has years of experience in the footwear industry and oversees the production with the style and dedication that characterize the Made in Italy. It was born from an idea of Mirko Paladini, supported by Vanessa Puccini and Simone Lippi.

Cartina is so eco-friendly that also its packaging is made strictly with paper!

http://www.cartinalaballerina.com

 

Evolooktion è su Pinterest, seguiteci! I nostri board ad oggi sono: eco-fashion is better, we love green, free inspiration, bags, street style, women and muse, eco kids, ehi man!, pets and animals e Halloween! in attesa del 31 ottobre.

http://pinterest.com/evolooktion/

Vi aspettiamo!

evolooktion is on Pinterest, follow us!

 Evolooktion is on Pinterest, follow us! Our today mainstreams are: eco-fashion is better, we love green, free inspiration, bags, street style, women and muse, eco kids, hey man!, Pets and animals and Halloween…waiting for the 31th of October

http://pinterest.com/evolooktion/

Immagine

DETTA DADA nasce nel 2010 e deve il suo nome al soprannome della figlia della sua creatrice, ex costumista teatrale.

Ha sede a Roma, ed è prodotto interamente in Italia in tutti i suoi passaggi: dalla progettazione alla produzione dei tessuti naturali, come lino, bamboo, alga, cotone biologico, alle stampe manuali (atossiche), fino alla confezione degli abiti. Tessuti ricercati ed un taglio sartoriale di qualità, si accompagnano perfettamente alle linee morbide e giocose pensate per i bambini.

La confezione, essendo semi-artigianale, consente al cliente di poter scegliere personalmente varianti da apportare ai modelli.

Anche per il packaging, DETTA DADA rivolge la stessa particolare attenzione all’ambiente, utilizzando materiale cartaceo riciclato.

Per scaricare la collezione autunno inverno 2012 – 2013 o per sapere dove poter acquistare i deliziosi capi: http://www.detta-dada.it

 

Detta dada, natural clothing for kids from 2 to 10 years

DETTA DADA was founded in 2010 and takes its name from the nickname of the daughter of its creator, a former designer of theatre costumes.

It is based in Rome and the production is made entirely in Italy in all its stages, from design to production of natural fabrics, such as linen, bamboo, seaweed, organic cotton, to manual print (non-toxic) and clothes packaging. Refined fabrics and sartorial quality correspond exactly to the soft, playful lines designed for children.

The package, being semi-artisanal, allows the customer to choose his/her own variations. Even for packaging, DETTA DADA pays the same attention to the environment, using recycled paper material.

 You can download the 2012 – 2013 autumn/winter collection or find out where you can buy these wonderful items on http://www.detta-dada.it.

 

La collezione ALTA ROSA è realizzata a mano in Toscana e utilizza solo tessuti naturali e provenienti da coltivazioni biologiche certificate, in modo da garantire non solo il rispetto della natura, ma anche dell’uomo e della sua salute.
Abiti morbidi, che non provocano allergie, ma anche femminili e seducenti: trattarsi bene e voler bene all’ambiente.

Per saperne di più: http://www.altarosa.it

ALTA ROSA inoltre, ha ideato, con la stessa filosofia, anche la linea green wedding. Per ogni abito da sposa acquistato due nuovi alberi verranno piantati. Sarà possibile seguire la crescita degli alberi attraverso un sistema di certificazione trasparente.

Alta Rosa Sposa:www.altarosa.it/green/

Alta Rosa, The luxury (and greenness!) of taking care of yourself

The ALTA ROSA collection is handmade in Tuscany and uses only natural and organically certified fabrics in order to ensure not only the respect of nature, but also of man and his health. Its clothes are comfortable as well as feminine and seductive and they do not cause allergies. Alta Rosa means taking care of oneself and loving the environment.

Further information: http://www.altarosa.it

With the same philosophy ALTA ROSA designed the “green wedding line”. For each wedding dress bought, two new trees will be planted. The growth of the trees can be tracked through a transparent certification system.

Alta Rose Bride: http://www.altarosa.it/green/

 

Ivana Gasparri, estrosa artigiana che recupera, crea e ri-crea con grande talento, producendo a mano collane, orecchini, bracciali, spesso importanti e scenografici, con materiali di ogni specie. Ogni elemento ha una sua storia e crea una storia diversa, che Ivana interpreta e ci racconta, lavorando e trasformando in gioielli la plastica recuperata dalle bottiglie d’acqua, i semi di piante tropicali provenienti da paesi lontani, il legno liscio trovato sulla riva del mare, le forme ricavate da oggetti in ceramica, le pietre di mille colori, le monete che parlano un’altra lingua e molto altro ancora.

info@evolooktion.com

 

Ivana Gasparri, the scenic jewel

Ivana Gasparri, inventive craftswoman who recover, creates and re-creates with great talent, producing handmade necklaces, earrings, bracelets, often important and spectacular, with materials of all kinds. Each element has its own story and creates a different story, that Ivana interprets and tell us, transforming into jewels the plastic recovered from water bottles, the seeds of tropical plants from far countries, the smooth wood found on the sea shore, shapes made ​​from pottery, colorful stones, coins which speak another language and much more.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: